Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies. Continuanto a navigare accetti il loro utilizzo per una esperienza di navigazione migliore.

Categorie

Latest posts

Lo stile Marinèrie tra storia e moda

418 Views 1 Liked

La maglia Breton, conosciuta come maglia alla marinara o  si ama o si odia ed è una icona dello stile francese che ha ispirato innumerevoli rampolli e seguaci:  la maglia con  righe orizzontali,  dal fit leggermente comodo e manica tre quarti, una maglia associata ai marinai, ai mimi e agli uomini francesi in genere.
La maglia alla marinara ha  origine dai pescatori e dai marinai Bretoni ( Britannia – Nord Francia). Le righe orizzontali di due colori contrapposti bianco e blu o bianche e nere sono state ideate per gli uomini che a bordo potevano sporcarsi facilmente. La marina militare francese fece diventare questa maglia la divisa ufficiale nel 1958 ( con 21 righe, una per ogni vittoria di Napoleone).

MAGLIA MARINARA MASCHILE
Il passaggio da capo militare a maglietta attuale e alla moda,  iniziò con la stilista Coco Chanel che noto’ per la prima volta questa maglia sulla costa francese e se ne innamorò, fino a farla diventare un capo d’abbigliamento femminile. Come molti capi di provenienza militare anche queste maglie diventarono presto di moda e quindi di uso civile in particolar modo venivano indossate dagli artisti ed intellettuali francesi come ad esempio: Jean-Paul Sartre.

BB CON BRETON
Lo stile è cambiato leggermente negli ultimi 100 anni. Gli stilisti hanno messo le righe bretoni in ogni capo d’abbigliamento e non si sono limitati alla maglieria,  ma una maglia alla marinara Breton rimane sempre un pezzo unico e storico. In cotone grezzo, spazi tra le righe di ugual misura, scollatura ampia a barchetta, manica a  tre quarti o lunga. Esistono delle varianti con  scollo a V o girocollo, o con bordature in tinta unita.
Le maglie dei pescatori erano fatte a mano, per cui erano soggette ad improvvisazioni individuali, proprio come fanno ed hanno sempre fatto gli stilisti.

La maglia Breton,  grazie al suo tessuto leggero e sottile,  era utile in quanto asciugava in fretta anche nelle parti che presentavano imbottiture, per l’ elevata traspirabilità del tessuto.
E’ un capo di stile casual che conferisce a chi lo indossa un’aria un po’ ribelle,non passa inosservato quindi non ha bisogno di essere accompagnato da altri elementi appariscenti.

CAPO ICONICO BRETON
La maglia alla marinara è diventata popolare quando iniziarono ad indossarla i grandi artisti, intellettuali, studenti e musicisti dell’Europa Occidentale e del Nord America come ad esempio Pablo Picasso , James Dean e  Kurt Cobain e così via fino allo stilista Jean Paul Gaultier che delle righe ne ha fatto il suo simbolo distintivo, inserendole ovunque: dalle maglie agli abiti, dai profumi  ai complementi d’arredamento.

Posted in: Blog Marinèrie